Responsabile

Specialisti

Ambulatorio dedicato di cura dell'incontinenza urinaria e della vulvodinia

In Italia, oltre 3 milioni di donne (di cui il 20% prima dei 30 anni) soffrono d’incontinenza urinaria (piccole perdite d’urina). Di queste, solo il 20% cerca un aiuto professionale, attribuendole il nominativo di “malattia silenziosa”.

Il 20% delle donne oltre i 50 anni soffre di vulvodinia (sindrome caratterizzata da un disturbo o bruciore vulvare in assenza di patologie visibili o di disfunzioni specifiche), anche in questo caso il disturbo viene “accettato passivamente”.

AreaFisio ha attivato un progetto professionale e tecnologico (mini invasivo) per la gestione di questi disturbi e per il miglioramento della qualità di vita personale, sociale relazionale.

Potenziali cause di sofferenza del Pavimento Pelvico

  • gravidanza e parto
  • menopausa
  • invecchiamento
  • alterazione neuro-motoria (timing)
  • fattori iatrogeni (chirurgia)
  • conseguenza di altra patologia
  • movimentazione dei carichi
  • stazione eretta prolungata
  • sovrappeso
  • sport
  • patologie dell’apparato bronco respiratorio (bronchiti ripetute, tosse e starnuti ricorrenti)
  • stipsi con posizionamenti frequenti e ripetuti

 

Genesi del problema

Causa: Disfunzione Muscolare
Esito: Stiramento    Lacerazione    Deficit di Coordinazione
Conseguenza: Riduzione del Tono / Trofismo  –   Riduzione di Forza e/o Endurance
Effetto: perdita d’urina

 

Il progetto si basa su alcuni semplici e chiari obiettivi terapeutici:

  1. Ri-acquisizione dell’attività motoria del pavimento pelvico
  2. Modificazione dei parametri muscolari alterati
  3. Automatizzazione nelle attività della vita quotidiana

I principi riabilitativi di base sono:

  1. Miglioramento del tono e del trofismo muscolare
  2. Reclutamento muscolare
  3. Attività funzionale
  4. Uso di mezzi fisici – esercizi in autonomia e stimolazione con campi elettromagnetici
  5. Indicazioni Comportamentali

 

In cosa consiste nel dettaglio il progetto Area Fisio…” lei”?

  • In una valutazione Specialistica utile alla presa di coscienza del problema e alla comprensione delle modalità necessarie alla modifica della condizione muscolare in essere
  • Nell’apprendere le dinamiche, le abitudini e gli esercizi da eseguire al proprio domicilio
  • In una serie di controlli periodici di valutazione del processo rieducativo
  • Nell’avvalersi della tecnologia altamente avanzata Fisio Tone (vedi scheda tecnica allegata) campo magnetico pulsato e focalizzato ad alta intensità, della potenza di 3 Tesla con programmi dedicati all’incontinenza e alla
  • una valutazione finale e la proposta di un progetto di mantenimento

 

Trattamenti

  • FisioTone

    Il campo Elettromagnetico Focalizzato e Pulsato ad Alta Frequenza è una stimolazione capace di agire direttamente sul moto-neurone che genera la contrazione muscolare senza coinvolgere epidermide e derma, eliminando il fastidio causato invece dalla elettro-stimolazione classica che agisce anche su nervi sensitivi con, possibile, fastidioso passaggio di corrente.

Notizie correlate

Per informazioni e appuntamenti: 348 694 76 67

O contattateci via mail